Mosca1916: la FoodHall di Biella

Famiglia di macellai dal 1916

Mosca1916 è nata come piccola macelleria a inizio ‘900 in via San Filippo, nel centro della Città di Biella. Fu Ermenegildo Mosca ad aprire quella piccola bottega diventata oggi il negozio che conosciamo. Sul limitato bancone, allora non refrigerato, già si parlava di carni di prima qualità, di pregiati tagli di fassone piemontese e di tenere carni di vitello sanato da latte del Canavese. Cinque generazioni di macellai, da più di 100 anni allo stesso numero civico, quotidianamente a servire persone e nel tempo guadagnare la loro fiducia.

la macelleria e la salumeria di produzione propria

Gli anni ’70 aggiungono alla macelleria un naturale sviluppo: la salumeria di produzione propria. Non solo insaccati e salami di cui le ricette venivano già tramandate da generazioni, ma anche prosciutti cotti al naturale, mocette e bresaole, pancette, lardo e coppe stagionate. Lavorazione manuale e utilizzo di spezie ed erbe naturali sono da sempre caratteristiche imprescindibili. In quegli anni vengono consolidate anche storiche amicizie e collaborazioni come quella con il prosciuttificio Sant’Ilario di Lesignano De’ bagni ovviamente a Parma.

la gastronomia e la foodhall

Biella è una città ricca e benestante, c’è voglia di novità anche nel campo alimentare. Su forte impulso di Giovanni Mosca lo sguardo volge alle grandi gastronomie milanesi, un concetto molto vicino alle épicerie de Paris o alle foodhall inglesi. Piatti raffinati, patè, gelatine e aragoste sono sempre presenti sul lungo bancone. Il negozio cresce prima verso via Italia e pochi anni dopo anche verso p.zza Martiri della Libertà. Nel ’92 il negozio assume la dimensione attuale con 400 mq e 14 vetrine su via San Filippo. Più di 40 metri di banco servito e migliaia di prodotti in negozio.

il buon cibo e il ritorno al locale e rurale

Oggi Mosca1916 è un’azienda storica, un punto di riferimento per gli amanti del buon cibo e dei prodotti autentici. Le produzioni locali, rurali, biologiche e di piccoli produttori stanno guadagnando spazio sul lusso e il superfluo. Un ritorno alle origini di cui Mosca1916 è pienamente protagonista: i progetti di valorizzazione della Paletta Biellese e della razza Pezzata Rossa d’Oropa, dei prodotti tipici biellesi, l’inserimento in negozio di prodotti di aziende agricole locali e di piccoli produttori del biellese sono solo alcuni esempi dell’impegno in questo senso.

Centenario Mosca 1916 – 2016

Aquamantio: l’opera di Daniele Basso che celebra il Centenario Mosca 1916 -2016

“Nella metafora delle diverse molecole d’acqua che la compongono, elemento chiave della vita sulla terra – prosegue Basso – AQUAMANTIO è dedicata al territorio Biellese, ma simboleggia ogni comunità di successo. Chiusa, a proteggere i tesori, ma aperta al dialogo, allo scambio, alla crescita! Un sistema vivo, luminoso ed energico… in cui l’eccellenza è un fatto collettivo. Di cui tutti sono artefici e protagonisti. E di cui essere orgogliosi!”

vai alla sezione dedicata