RISOTTO ALLE ERBETTE O ORTICHE AL BURRO D’ALPEGGIO BIELLESE

Le ortiche sono il simbolo della primavera e degli alpeggi. Anche in estate ad alta quota è semplice trovarle in tutto il Biellese, soprattutto vicino alle fontane. Se non avete la possibilità di raccoglierle o reperirle potete sostituirle con spinaci freschi o erbette. La realizzazione del risotto è semplice e veloce: la parte più “rischiosa” è la pulizia delle ortiche!

Il risotto con le ortiche o con le erbette senza formaggio viene mantecato con il burro d'alpeggio valli biellesi. E' un primo piatto semplice e vegetariano ottimo di ritorno da una passeggiata in montagna.

Ingredienti per 4 persone:

  • 300g di riso Carnaroli Mosca
  • 100g di burro delle Valli Biellesi o d’Alpeggio
  • 200g di ortiche/spinaci/erbette
  • scalogno o cipolla
  • dado vegetale
  • Mosca Brut o vino bianco
  • sale e pepe
Il risotto con le ortiche o con le erbette senza formaggio viene mantecato con il burro d'alpeggio valli biellesi. E' un primo piatto semplice e vegetariano ottimo di ritorno da una passeggiata in montagna.

Fate imbiondire lo scalogno o il misto soffritto con una noce di burro o se preferite con un filo d’olio. Passate ⅔ delle ortiche o erbette nella padella e non appena saranno appassite aggiungete il riso per tostarlo.

Quando sarà ben tostato bagnate con un bicchiere di Mosca brut. Una volta evaporato il vino curate il riso bagnandolo con brodo vegetale caldo man mano che si assorbe l’acqua.

A parte in un pentolino sciogliete il burro e passate all’interno il resto delle ortiche quasi a friggerle. Ultimate la cottura del riso aggiungendo verso fine cottura (12 minuti circa) un altro bicchiere di Mosca Brut.

Terminata la cottura spegnete il fuoco e mantecate con una generosa noce di burro d’alpeggio. Impiattate il riso decorando con qualche foglia di ortica fritta e un un cucchiaio di burro imbrunito. 

Vino consigliato: Coste della Sesia Rosso / Erbaluce di Caluso